Differences between revisions 9 and 11 (spanning 2 versions)
Revision 9 as of 2002-10-11 01:09:03
Size: 983
Editor: anonymous
Comment:
Revision 11 as of 2002-10-11 01:56:05
Size: 1654
Editor: anonymous
Comment:
Deletions are marked like this. Additions are marked like this.
Line 1: Line 1:
DYNE = MULTI/MEDIA/LINGUAGGIO-----> LING,CORPOREO::::::INTERAZIONE----> IL CORPO....STIMOLO/IMPULSO/DINAMICA...CONDIZIONAMENTO.. ATTORE/ATTUANTE---=---ATTUANTE ACARO? DYNE = MULTI/MEDIA/LINGUAGGIO-----> LING,CORPOREO::::::INTERAZIONE----> IL CORPO....STIMOLO/IMPULSO/DINAMICA...CONDIZIONAMENTO..
ATTORE/ATTUANTE---=---ATTUANTE ACARO?
Line 5: Line 6:
"dimensione" corporea del workshop
Nell'aspetto corporeo del workshop si proporrà agli interessati un metodo di lavoro per l'interazione tra performer,video e suono;il lavoro sarà suddiviso in diverse fasi . Si inizierà con un training mirato ad un utilizzo consapevole del proprio strumento/corpo:   .Partendo da una scomposizione dei vari centri motori del corpo si evidenzierà la qualità prossemica del comunicare per potersene distanziare attraverso una ricomposizone neutra.Si sperimenterà la dinamica del movimento neutro e la possibilità espressiva di ogni singola parte del corpo.Quindi si passerà all'interazione con l'occhio di FreeJ.Dinamica tridimensionale, linguaggio del corpo tradotta in
|| "Dimensione" corporea del workshop Dyne ||
Nell'aspetto corporeo del workshop si proporrà agli interessati un metodo di lavoro per l'interazione tra performer,video e suono;il lavoro sarà suddiviso in diverse fasi . Si inizierà con un training mirato ad un utilizzo consapevole del proprio strumento/corpo:scoglimento delle diverse parti del corpo,potenziamento, apertura,estensione delle proprie possibilità dinamiche,gestione del peso,equilibrio,verticale sulla testa e sulle spalle,perdita dell'equilibrio e cadute controllate,elementi basilari di acrobatica ,esercizi provenienti da differenti culture teatrali (Kata-khali ed Opera di Pechino)(il lavoro terrà cmq sempre presente la preparazione fisica dei partecipanti adattando il training alle esigenze del gruppo).Concluso il training generale si approfondirà l'aspetto della dinamica,facendo chiaro riferimento ai principi del metodo biomeccanico. Si partirà da una scomposizione dei vari centri motori del corpo evidenziando la qualità prossemica del comunicare per potersene distanziare attraverso una ricomposizone neutra.Si sperimenterà la dinamica del movimento neutro , la sua relazione con il ritmo e la conseguente possibilità espressiva (di ogni singola parte del corpo......) Quindi si passerà all'interazione con l'occhio di FreeJ.Dinamica tridimensionale, linguaggio del corpo tradotta........

DYNE = MULTI/MEDIA/LINGUAGGIO


> LING,CORPOREO::::::INTERAZIONE


> IL CORPO....STIMOLO/IMPULSO/DINAMICA...CONDIZIONAMENTO.. ATTORE/ATTUANTE---=---ATTUANTE ACARO? ATTORE POLITICO..>>>>...LA NECESSITÀ DEL RISVEGLIO CORPOREO

"Dimensione" corporea del workshop Dyne

Nell'aspetto corporeo del workshop si proporrà agli interessati un metodo di lavoro per l'interazione tra performer,video e suono;il lavoro sarà suddiviso in diverse fasi . Si inizierà con un training mirato ad un utilizzo consapevole del proprio strumento/corpo:scoglimento delle diverse parti del corpo,potenziamento, apertura,estensione delle proprie possibilità dinamiche,gestione del peso,equilibrio,verticale sulla testa e sulle spalle,perdita dell'equilibrio e cadute controllate,elementi basilari di acrobatica ,esercizi provenienti da differenti culture teatrali (Kata-khali ed Opera di Pechino)(il lavoro terrà cmq sempre presente la preparazione fisica dei partecipanti adattando il training alle esigenze del gruppo).Concluso il training generale si approfondirà l'aspetto della dinamica,facendo chiaro riferimento ai principi del metodo biomeccanico. Si partirà da una scomposizione dei vari centri motori del corpo evidenziando la qualità prossemica del comunicare per potersene distanziare attraverso una ricomposizone neutra.Si sperimenterà la dinamica del movimento neutro , la sua relazione con il ritmo e la conseguente possibilità espressiva (di ogni singola parte del corpo......) Quindi si passerà all'interazione con l'occhio di FreeJ.Dinamica tridimensionale, linguaggio del corpo tradotta........

DiNDoN (last edited 2008-06-26 09:50:48 by anonymous)