"Dimensione" corporea del workshop Dyne

Nell'aspetto corporeo del workshop coinvolgerò gli interessati guidando un training propedeutico all'interazione tra performer,video e ritmo. Il training proposto è formato da un insieme di metodi ed esperienze differenti :la Biomeccanica di Vsevolod Mejerchol'd,il lavoro sulle azioni fisiche di Jerzy Grotoswkzi,l'antropolgia teatrale di Eugenio Barba ed il corpo poetico di Jacques Lecoq. Esperienze differenti ,dirette verso la conquista del "corpo/mente",metodi che non ne escludono altri. Il Workshop sarà diviso in tre fasi.

== Prima fase Consapevolezza dello Strumento Corpo ==

> Il programma dell'aspetto corporeo del workshop si adeguerà alla preparazione fisica dei partecipanti < ==Seconda fase Dinamica Neutra == Concluso il training generale si approfondirà l'aspetto della dinamica,facendo chiaro riferimento ai principi del metodo biomeccanico.